mercoledì 2 maggio 2018

2018 everything is fine

I have a Dream.
A big Dream.
Everyone in an happy world.
Like John Lennon and yoko Ono.
Like londinese and scotland.
Buonanotte a tutti

P. S EPT of Matera or Pietragialla or Avigliangalla
Vvb.

venerdì 8 aprile 2016

Torno a giocare live.... People's poker tour 2016

Avete presente quando vi piace tanto un'idea da impegnarvi in tutti i modi per farla diventare realtà?
Ecco da un mesetto mi ero intestardita di voler giocare di nuovo un torneo live di poker e visto che nei primi di Aprile sarei stata a Milano mi è sembrato naturale e ovvio provarmi a qualificare online per il People's poker tour di Campione...e ci sono riuscita!!!
Ieri ho giocato il DAY1A e seppur fossi cotta,cottissima perchè è iniziato tardi (alle 18) e finito intorno alle 3 e non sono più abituata a questi orari , ho chiuso con abbastanza chips: 70k leggermente sopra la media.
Domani tornerò di nuovo a Campione per il DAY2 e speriamo sia la volta buona.




martedì 22 dicembre 2015

Pensieri sparsi delle due di notte circa

E niente stavo pensando a quella frase che ho visto su facebook che diceva qualcosa tipo "se devi sognare tanto vale farlo in grande" e mi chiedevo se questa fosse una cosa deleteria oppure no.
Io quando sogno, sogno in grande, ma se sogni in grande finisci anche per avere delle grandi aspettative e ahimè avere aspettative fa sempre male.
Sognare in grande ha altri effetti collaterali: quando vivi una cosa sognata in grande e magari immaginata nei minimi dettagli finisci per avere una sensazione di "l'ho già vissuto" non so voi ma io quando immagino coloro tutto, non è un'idea è proprio tutta una situazione che si materializza nella mia mente.
Comunque mi è venuta in mente questa frase perché stavo pensando ha alcune cose che ho seminato negli ultimi tempi, stavo giusto immaginando se mi arrivasse davvero quell'email, stavo giusto pensando che il momento in cui potrò cambiare luogo si avvicina, solo due mesi mi separano, e chissà forse troverò un posto più consono a me e a quello che mi piace fare, e anche se così non fosse vedrò nuovi luoghi, fotograferò nuove cose, esplorerò nuovi spazi, mi basta anche questo.

Stavo pensando anche che sono quasi due anni che non faccio un risultato degno di questo nome a poker, oggi ho giocato di nuovo facendo streaming su twitch e mi sono accorta di come in realtà anche se non ho vinto un'acca, condividere il gioco, cazzeggiare e parlare in inglese mi diverte e mi piace. Anche se ho preso una bella sportellata con kk contro ak e jj (con onnipresente asso al flop, ma non usciva solo su pokerstars?) non ci sono rimasta particolarmente male, e per il resto del giorno non ci ho proprio pensato.  Anzi ho condiviso alcune interessanti riflessioni filosofiche, che poi non so come ci siamo finiti a parlare ah si forse per via della foto sul monte Croccia (una piccola stonehenge lucana) che ho condiviso in cui dicevo che il solstizio d'inverno in tutte le religioni corrisponde alla nascita di un Dio.


Stavo pensando anche a come la musica abbia un grandissimo potere su di me e sulle persone, mi porta in posti lontani, mi fa vivere esperienze che non ho mai vissuto. Le immagini unite alla musica poi sono ancora più potenti. Ma alla fine siamo noi che le interpretiamo, non esistono senza il nostro sentire.
Stasera ho scoperto questa,  melodica, positiva, capace di farti sognare.
Le immagini dei videoclip musicali poi sono sempre evocative, adoro il loro potere di raccontare storie. Da empatica quale sono finisco per immedesimarmi in pochi secondi.





mercoledì 16 dicembre 2015

2015 l'anno del #disagio

So che ho messo nel titolo di questo blog la parola poker quindi dovrei parlare tendenzialmente di quello, ma ho bisogno di uno spazio poco letto dove io possa raccontare anche qualcos'altro e per adesso il posto migliore mi sembra questo.

 A quest'ora finisco sempre per intavolare con me stessa riflessioni sulla vita, fare il punto della situazione, tirare le somme. Stasera mentre decoravo l'agenda mi sono accorta che sono rimaste solo due pagine e questo vuol dire soltanto una cosa: anche quest'anno è passato. Com'è potuto accadere?

A Novembre ho compiuta un temutissimo numero il 27, 27 non è come 26 tende vertiginosamente al trenta e io mi sento come se non avessi vissuto abbastanza.Vedo ovunque post con titolo "cose da fare entro i 30" e io di quelle maledette liste mi sento di aver fatto ben poco. Ma non è la lista in se, quanto quello che contiene, per me tutte quelle cose sono esperienze che avrei dovuto assolutamente vivere perché sono quelle che vale davvero la pena vivere,
prima di mettere un punto, prima di rassegnarsi.

Ma comunque non so come sono finita a parlare del tempo che passa, volevo scrivere di altre cose.
A si volevo fare un resoconto dell'anno passato. Il 2015 possiamo chiamarlo pure anno del disagio.
Mi porto appresso dal 2013 una scelta meschinissima, che io chiamo simpaticamente autogol, quella di riprendere a studiare informatica, facoltà dalla quale io mi sento attualmente lontana quei trentamila anni luce.

 Davvero io non so perchè poi abbia "ripiegato" su informatica, forse per ignoranza e pigrizia,  mi ero felicemente  iscritta a visual design e poi per non farmi quei 500 km alla volta ho ripiegato sullo stare vicino casa, così tra informatica, ingegneria edile/architettura e scienze della comunicazione scelsi infaustamente la prima forse perchè era l'unica senza test di ingresso e a pelle, visto che mi piaceva stare al computer, optai per quella.

All'inizio non sembrò nemmeno tanto una scelta sbagliata visto che di gran carriera mi sparai quasi tutti gli esami di programmazione nei primi due anni senza troppe difficoltà. I problemi sono arrivati con le cose di matematica ma questa vabbè è un'altra storia.

Dicevo a novembre 2013 forse ancora una volta per pigrizia e paura di rivoluzionare la mia vita decisi di riprendere a studiare dopo i tre anni di poker in cui io praticamente ho abitato su un altro pianeta e di cui mi sento ancora a distanza di tempo, felice residente.
Quei tredici esami sulla carta non sembravano tantissimi, in più gli altri 17 era peccato buttarli, quindi perchè non finire? In un anno e mezza, massimo due ce l'avrei fatta, mi dicevano.
 Peccato che non avessero fatto il conto con me stessa, con la mia evoluzione, io di informatica non ne volevo sapere più nulla, di studiare non ne parliamo,  oddio nel 2014 ho stretto i denti e mandato giù tanti bocconi amari come analisi e fisica ma da Gennaio sono praticamente in agonia.

E' iniziato tutto con calcolo scientifico, ribattezzato in calcolo renale. Ma magari lo fosse stato, è stato più che altro un parto, davvero nove mesi per darlo alla luce, che sofferenza.
Praticamente fino a Giugno ho studiato solo quello.

Parallelamente a questa agonia ho vissuto perchè dovete sapere che io ormai vivo due vite parallele quella ideale in cui porto avanti i miei progetti e quella "istituzionale" in cui sono costretta a studiare.

Di gennaio e febbraio non ricordo moltissimo a parte la foto al merlo nei giorni che portano il nome della sua donna, dovrei vedere le foto su instagram ma capitemi sono le due di notte  un riassunto fotografico ve lo farò un'altra volta. I mesi interessanti partono sempre in primavera quando io mi risveglio dal letargo e inizio a produrre cose.

Mi ero messa in testa di girare tutta la Basilicata e fare un po' di video ma poi ho cambiato idea perchè fondamentalmente ho notato che se mi metto a girarli mi perdo il momento che è troppo prezioso, cosa diversa è per le foto, perché per la foto se ne va un attimo, mentre il video te lo devi studiare, l'inquadratura la devi saper fare e devi anche saper pazientare, cosa che è decisamente troppo per un'impulsiva testarda scorpione ascendente ariete.
 A e poi c'ho la mano terremotata a 'bbbestia.
Ho rinunciato quindi a questa cosa dopo 2/3 video, che sono venuti fuori anche piuttosto carini. Comunque ho materiale per i prossimi dieci anni se casomai dovessi cambiare nuovamente idea xD.
Poi ad Aprile ho scoperto twitch, e lì mi si è aperto un mondo. Nuova linfa alla mia ormai quasi morente carriera del poker.
Dei tre anni del poker io salvo quelle quattro cinque cose:

  • I viaggi e i tornei live.
  • L'indipendenza economica.
  • Fare amicizia con la gggggente sia su skype che di persona, il senso di comunità che si crea.
  • La gloria di vincere e le emozioni di un tavolo finale.


Cosa invece non credo rifarò più:

  • le nottate davanti al pc,
  • deprimermi per un lungo periodo in cui non vinco
  • addormentarmi la mattina alle 7 e vedere solo due ore di luce.


Ora capitemi con twitch ho praticamente rispolverato le prime quattro cose, certo forse non viaggerò di nuovo ma almeno posso cazzeggiare e divertirmi mentre gioco, forse non farò più il profit degli "anni d'oro" ma nemmeno mi annoierò quando giocherò a poker, condividere da un senso al mio gioco. Certo tutti scopriranno che non so giocare bene come forse alcuni hanno creduto ma tanto non ho più nulla da perdere.

Poi niente Maggio e Giugno sempre dietro al calcolo renale tranne la felice settimana a Maratea dove mi sono ricaricata gli occhi e l'anima con pura bellezza, io lo dico sempre, voglio una vita vista mare, il mare ti da quella pace e tranquillità che io personalmente non riesco a trovare ovunque. Le onde, l'acqua, i colori del tramonto, tutte cose per cui vale la pena esserci, essere presenti, connettersi.

Comunque qui è successa una cosa interessante, un'altra dimostrazione che il karma esiste, dopo esser tornata e rimessa a studiare il calcolo renale insieme alla mie compagne di (dis)avventura C. e S. (anzi S. ci aveva abbandonate a Maggio perchè per lei era da 9 crediti) il giorno dell'ultimo laboratorio in cui io avevo disagissimo ad andare perchè non capivo niente e questa cosa mi dava  E.I.I.F. ovvero estremo, irritante, infinito fastidio mi arriva la notifica da twitter che avevo appena vinto il concorso di Trivago "la regina dell'estate".
Sembra che io debba vincere almeno un concorso fotografico all'anno, e questa cosa mi rende felicissima e estremamente soddisfatta. Non mi sentivo così dal tavolo finale delle Scoop!
Finalmente era successo qualcosa di veramente bello!
 E qui tweet, retweet, notizie al telegiornale regionale. Insomma una grande soddisfazione e soprattutto una vacanza G-R-A-T-I-S avevo vinto un buono da 2000 euro da spendere in Italia, dove volevo, con chi volevo.

Metà anno è passato così, senza accorgermene, come se qualcuno lassù stesse tenendo premuto il pedale dell'acceleratore del tempo.

Ora anime erranti finite nel mio blog in questo orario notturno io vi saluto, forse continuerò con una seconda parte, forse no. Lascio fare all'ispirazione.
Buona notte.
Il vizietto della notte non me lo sono ancora riuscito a togliere.
Ma ho scoperto che anche la mattina è bella, è piena di luce.






sabato 28 novembre 2015

COOLER con KK ... che sfortuna!

Amici rieccomi qui... oggi sabato di tornei ho giocato qualcosina su Pokerstars e il mio solito poker coffee ma nada nada non riesco a vinverlo... oggi sono uscita così:


Watch live video from AlixiaOverthemoon on Twitch

venerdì 2 ottobre 2015

Forgotten queen

Diciamo pure che mi sento come Griet al centro della stella a 8,9?  Punte:   Non so in che direzione andare. Ce ne sono tante da valutare, alcune che mi ispirano più di altre, alcune che sento più mie, alcune di cui forse non conosco nemmeno l'esistenza.

Il fatto è che sono seduta qui al centro della stella con la mia camicia di forza
Chiaro è che non posso andare da nessuna parte, non prima di dare questi tre maledettissimi esami. Ho provato tante volte a scappare a ribellarmi, ma sono in un labirinto del topo,l'unico modo per uscirne è seguire la strada obbligata.
Ogni ostacolo è un'agonia, non c'è niente da fare.
Mi domando quando finirà questa sensazione di vivere su un binario parallelo come se la vera me stia seguendo un sentiero e io parallelamente mi stia lasciando vivere senza più oppormi a questa condizione.

Per quanto riguarda il poker la sensazione è che tutti si siano scordati di me, vero è che io mi nascondo, non mi sento brava abbastanza e come da mia carattere non voglio mettermi troppo sotto i riflettori se non mi sento ancora all'altezza di quello che sto per fare.

giovedì 17 settembre 2015

[Perchè fare streaming su twitch?] Ripeti con me: non giocherò più di sera, non giocherò più di sera.

Bene la situazione è questa. Ho ripreso a giocare. Per colpa di twitch, o meglio a causa di twitch. Però no, non giocherò più di sera. Ogni volta che lo rifaccio mi rendo conto che non è cosa. Il motivo è semplicissimo: mi rende insonne e NO non sono più disposta a fare la notte. Ho adesso ristabilito degli orari "normali" e per niente al mondo vorrei perdermi di nuovo le mattine, le mattine come la notte hanno il loro perchè. La luce, la luce è bellissima di mattina. La mattina è piena di speranza, la mattina la mente è libera, è una tavola bianca dove scrivere. La mattina non hai pensieri. O almeno nei primi dieci minuti fino a quando non fai colazione.

Comunque in ogni caso il momento migliore per giocare per me è il pomeriggio. All'inizio nel lontano 2009 quando tutto il mondo del poker era ancora in costruzione il sunday special e tutti i tornei migliori erano di pomeriggio, chissà perchè poi si sono "spostati" verso la notte. Insomma non è meglio iniziare alle 6 e finire all'una invece di inziare alle 9 e finire alle tre?!?1 Non capisco perchè sono finiti così- in ogni caso anche se i migliori tornei sono di sera ho deciso che non mi adatterò più io al poker ma sarà il poker ad adattarsi al mio stile di vita. Per questo motivo ho ripreso a giocare cash, anche se non è il mio miglior gioco. Ma sinceramente non credo di aver mai avuto un grandissimo talento in questo gioco, solo me la cavo piuttosto bene. Però mi diverte ancora e soprattutto mi diverte fare streaming. Mi è sempre piaciuto il lato ludico del poker, e avere qualcuno che ti segue e con cui cazzeggiare mentre si gioca è davvero divertente.

Non streammo da tantissimo e nemmeno tutti i giorni ma ho già qualcuno che mi segue spesso e sono molto contenta per questo perchè non mi aspettavo dei follower "fissi" ma ne ho diversi e vorrei ringraziarli (e se riesco a fare almeno un ITM come si deve farò anche il pasta giveaway :D)
Quindi in conclusione twitch mi piaci, grazie per avermi dato un'altra opportunità col poker!