venerdì 2 ottobre 2015

Forgotten queen

Diciamo pure che mi sento come Griet al centro della stella a 8,9?  Punte:   Non so in che direzione andare. Ce ne sono tante da valutare, alcune che mi ispirano più di altre, alcune che sento più mie, alcune di cui forse non conosco nemmeno l'esistenza.

Il fatto è che sono seduta qui al centro della stella con la mia camicia di forza
Chiaro è che non posso andare da nessuna parte, non prima di dare questi tre maledettissimi esami. Ho provato tante volte a scappare a ribellarmi, ma sono in un labirinto del topo,l'unico modo per uscirne è seguire la strada obbligata.
Ogni ostacolo è un'agonia, non c'è niente da fare.
Mi domando quando finirà questa sensazione di vivere su un binario parallelo come se la vera me stia seguendo un sentiero e io parallelamente mi stia lasciando vivere senza più oppormi a questa condizione.

Per quanto riguarda il poker la sensazione è che tutti si siano scordati di me, vero è che io mi nascondo, non mi sento brava abbastanza e come da mia carattere non voglio mettermi troppo sotto i riflettori se non mi sento ancora all'altezza di quello che sto per fare.

Nessun commento:

Posta un commento